Sei un viticoltore di tradizione o di precisione?

10/07/2020 di Carlo Capretta



Scopri come Andrea è riuscito ad avvicinarsi alla viticoltura 4.0

Andrea è un coltivatore. Appassionato, come suo nonno prima di lui, svolge il suo lavoro con dedizione e dedica tutto se stesso alla cura della terra.

Ogni giorno ha a che fare con quanto di più difficile c’è da controllare per l'uomo: LA NATURA.

Andrea tiene molto ai suoi vigneti e molto spesso, deve far fronte a malattie, forti piogge, neve e grandine, e questo mette a dura prova la sua attività.

A suo tempo, il nonno, colpito dalle stesse calamità, inveiva contro il cielo o addirittura trovava altri improbabili capri espiatori “la colpa è del Governo che non ci tutela!!!”

Andrea però, dal canto suo, ha uno spirito molto critico; pensa e ripensa “agricoltura di tradizione”, “agricoltura di tradizione”, e un bel giorno, triste e abbattuto si lascia andare e beve qualche bicchiere di troppo (dopo tutto ama il suo lavoro e la sua cantina) e quasi per sbaglio urla esasperato HO BISOGNO DI PRECISIONE!

In lui si riaccende la speranza e si butta nella ricerca di possibili strade da percorrere e scopre che non è il solo a voler Integrare “Tradizione” con “Precisione”.

Scopre che esistono tecnologie innovative che possono aiutare l’agricoltore a comprendere la qualità del proprio terreno e che ci sono particolari sensori che in tempo reale possono monitorare la temperatura e l’umidità, aiutandolo a capire quando la terra ha bisogno di acqua o quando si verificano particolari condizioni favorevoli per lo sviluppo di malattie.

Andrea non può credere ai suoi occhi!!

Altre persone hanno messo a disposizione le loro conoscenze e le loro competenze per risolvere i suoi problemi!! Esterrefatto scopre addirittura che da foto satellitari, può capire lo stato di salute dei suoi terreni, assurdo! La Nasa pensa anche a lui!

Adesso Andrea non sta più nella pelle!! Vuole correre da tutti i suoi amici coltivatori e condividere questa scoperta grandiosa!!


Ma come ha fatto a scovare questi strumenti sorprendenti?

Scopri di più

e

CONTATTACI per entrare anche tu come Andrea nel mondo dei dati!